Apple risponde alla corte in materia di sicurezza e mi convince

Nelle scorse ore sul web ha cominciato a circolare la notizia per cui  Apple avrebbe risposto in maniera negativa a una richiesta di FBI per “ammorbidire” il sistema di sicurezza che protegge l’iPhone. Nello specifico, la richiesta dell’FBI, è quella di ammorbidire il sistema di protezione di uno degli iPhone degli attentatori della strage di San Bernardino, in California dello scorso Dicembre. L’FBI infatti, a causa del sistema di sicurezza di iPhone non riesca ad accedere ai dati personali dell’attentatore. Continue reading

Sony DSC-QX10: Camera 360 pronta a rimpiazzare PlayMemories su iOS

Uno dei gadget tecnologici degli ultimi tempi che più mi hanno affascinato assieme a Pebble – la cui recensione completa arriverà nei prossimi giorni – sono le lenti esterne Sony DSC-QX10 e DSC-QX100 per smartphone. Concettualmente, l’idea di base è grandiosa: avere due sensori ottici di alta qualità da usare separatamente che utilizzano lo smartphone esclusivamente per funzionare ed essere controllate.

La pratica però differisce dalla teoria, si sa. Leggendo le varie recensioni sul web dei fortunati che sono riusciti ad avere un campione di test, ho appresso che l‘app realizzata da Sony per controllare la QX10 o la QX100 non è un granché. Continue reading

VSCO Cam: l’app perfetta per l’editing delle foto su iOS e presto su Android

Sui vari store digitali ci sono tantissime app per l’editing delle foto, ma solo alcune sono realmente valide. Ne potrei citare una caterva, ma questa volta mi focalizzerò su una: VSCO Cam.

VSCO Cam è l’app che da ex utente Android invidiavo agli utenti iOS e, una volta compiuto il mio switch ad iPhone, è prontamente prossima ad approdare su Android. Una volta a pagamento, ora disponibile gratuitamente su AppStore è divenuta una delle mie app preferite per il fotoritocco ma non solo. Continue reading

Migliori giochi smartphone Android: la chiave unica del successo è la semplicità

Di recente su Android è approdato uno dei giochi che attendevo con più ansia: Dots. L’attesa è stata ripagata visto che l’app è uguale a quella per iOS. Potete sbirciare la mia recensione di Dots per Android su LeoHi-Tech.

Parlando con un amico, videogiocatore da smartphone incallito come me, è nato in me il desiderio di riflette su una realtà: sugli smartphone ad avere successo, prevalentemente, sono i giochini più semplici. Quelli elementari, giocabili anche da un bambino di cinque anni. Continue reading